España 1982

ESPAÑA 1982


Per Maradona il primo mondiale fu quello del 1982: era già un grande campione nel 1978, però non fu convocato per partecipare al mondiale, forse perché aveva solo 17 anni. Anche senza di lui l'Argentina riuscì comunque a vincere il torneo.

Nel 1982 aveva meno di 22 anni ed era già uno dei più famosi calciatori del mondo: la stampa, la televisione parlavano sempre di lui considerandolo il nuovo Pelé. Nel 1982 giocò un buon mondiale, segnando due volte contro l'Ungheria quando l'Argentina vinse 4-1 con reti di Bertoni (28.), Maradona (29. e 57.), Ardiles (61.). Maradona mostrò le sue grandi giocate nelle prime partite, era davvero un grande calciatore. L'Argentina si qualificò per il secondo turno piazzandosi seconda nel gruppo dopo la sconfitta per 0-1 contro il Belgio e le vittorie per 4-1 contro l'Ungheria e per 2-0 contro El Salvador.

Maradona doveva ora incontrare il Brasile e l'Italia! Che partite! L'Argentina perse la prima partita per 1-2 contro l'Italia e Maradona venne marcato in modo molto duro da Gentile, inoltre in quella partita una punizione di Diego terminò sul palo con Zoff spiazzato. L'Argentina poi perse col Brasile per 1-3 e Maradona venne anche espulso: l'avventura mondiale sua e di tutta la nazionale argentina finiva qui. L'Italia passò il turno, dopo aver sconfitto per 3-2 il Brasile in una partita memorabile.

Il mondiale per Maradona era finito. Ma dopo quattro anni Diego avrebbe mostrato al mondo intero che il numero uno era lui! Avrebbe condotto da solo l'Argentina a vincere il secondo mondiale in Messico.


==>Mexico 1986

Torna a Maradona con l'Argentina

Torna a Un omaggio a Maradona