Mexico 1986

MEXICO 1986

Mexico 1986 fu sicuramente il più bel mondiale di Maradona. Era già il calciatore più forte e famoso in ogni parte del pianeta, ma il mondiale di Mexico 1986 lo ha consegnato alla leggenda del calcio. Tutti erano certi che avrebbe incantato il mondo intero. E lui lo fece. Quello che ha mostrato nel mondiale in Messico è qualcosa di incredibile.

La prima partita dell'Argentina era contro la Corea del Sud e l'Argentina vinse senza problemi per 3-1 con reti di Valdano (6. e 46.) e Ruggeri (18.). Il secondo incontro era contro l'Italia detentrice del titolo. L'Italia segnò su rigore con Altobelli (7.), ma Maradona pareggiò (34.) d'astuzia ingannando con un tocco di sinistro il portiere italiano Galli. L'Argentina era già qualificata, ma riuscì a vincere anche l'ultima partita del girone contro la Bulgaria per 2-0 con reti di Valdano (4.) e Burruchaga (72.). L'Argentina era dunque qualificata per il secondo turno dove avrebbe incontrato l'Uruguay.

La partita contro l'Uruguay fu molto sofferta, ma la squadra di Maradona la spuntò: 1-0 con un gol di Pasculli (41.). L'Argentina era nei quarti di finale.

Il 22 giugno 1986 è una data che sarà sempre ricordata dagli appassionati di calcio. Si giocava Argentina-Inghilterra, che andava ben oltre una semplice partita di calcio, considerando la guerra delle Falklands-Malvinas di pochi anni prima. Alla fine del primo tempo il risultato era fermo sullo 0-0, ma quello che è accaduto nei primi minuti del secondo tempo è memorabile. Era il 50. minuto quando un cross nell'area di rigore fu toccato con la mano da Maradona (la "Mano di Dio") -foto!-: Diego saltò in alto e spinse con il pugno la palla verso la rete. L'arbitro non si accorse del tocco di mano e convalidò il gol, nonostante le proteste di tutta la squadra inglese! Non dimenticherò mai questa scena! Il gol segnato, come disse Diego dopo l'incontro, con la "Mano di Dio", fa ormai parte della storia del calcio. Ma io non dimenticherò neanche il secondo gol di questa partita: era il 54. minuto quando Maradona segnò il gol che è stato poi giudicato il più bello di tutti i tempi (-foto-!): partì da centrocampo, superò in dribbling 6 calciatori inglesi e poi il portiere per depositare la palla in rete! Un gol eccezionale. L'Argentina vinceva 2-0 e senza problemi passò il turno, anche se Lineker segnò un gol per l'Inghilterra all'81. minuto. L'Argentina era in semifinale!

In semifinale l'Argentina doveva giocare contro il Belgio. L'Argentina vinse facilmente con due straordinarie reti di Maradona (51. e 63. minuto), che mise per due volte il pallone alle spalle del bravissimo portiere belga Pfaff. L'Argentina era in finale!

Nell'altra semifinale la Germania Ovest aveva vinto 2-0 con la Francia e quindi il 29 giugno c'era la finale! Argentina contro Germania Ovest! Fu una partita stupenda: il difensore argentino Brown realizzò la prima rete al 32. minuto e alla fine del primo tempo l'Argentina conduceva per 1-0; Valdano segnò il secondo gol per l'Argentina al 56., ma la Germania Ovest prima accorciò le distanze con Rummenigge al 73. e poi riuscì a pareggiare all'82. con Völler. Tutti pensavano che la partita si sarebbe protratta nei tempi supplementari, invece Maradona con un passaggio delizioso diede la palla a Burruchaga che trafisse con freddezza il portiere avversario (84. minuto). L'Argentina era Campione del Mondo!

Chi può dimenticare l'immagine di Diego che alza la coppa al cielo (-foto-)? Era una vittoria meritatissima. Quello che ha mostrato nel torneo è qualcosa difficile da spiegare con le parole. Era il numero uno del mondo!

Ecco la foto del trionfo!

==>Italia 1990



Torna a Maradona con l'Argentina

Torna a Un omaggio a Maradona