L'ESISTENZA DI UN CAMPIONE

Tu che per me sei come un DIO questo omaggio io ti invio...
Tu sei il mio sogno anzi, sei tu che mi fai sognare, io mi alzo e ti sto a guardare, le azioni più impossibili i gol più improbabili e poi di notte i tuoi balli.

I grandi del calcio ti hanno votato ed io un ritorno ho sognato
Un ritorno nella gloria tra gli amici e la vittoria...
La tua maglia era il ''10'' e nessun altro ne farà le veci...
I grandi del calcio ti hanno osannato ed io a te mi sono ispirato.

Il tuo orecchino per me allora bambino era il simbolo del campione.
Ti hanno chimato terrone e ti hanno umiliato ma tu per noi hai giocato.
L'umiliazione di una volta ma il dolore di una battaglia persa, ma tu per me sarai sempre un vincente.

Molti anni son passati ma il mio cuore batte ancora
ed io immagino il tuo genio che lavora.
Non so perché l'amore, l'onore e la gioia verso il calcio senza di te che me ne faccio...
Forse abbiam perso la battaglia ma la guerra ancora non è finita...
perché questa è dura e lunga come una salita...
e questa salita arriva fin su là dove mai nessuno è arrivato prima...

Questo pensiero a te è dedicato da me che ti ho sognato, tu, eroe di guerra e di battaglia, il ''10'' e la tua grande maglia.
Dedicato a te... Grazie di esistere.


RAFFAELE SUPPA
blueriver1@hotmail.com